Commenti

48afa45c1111e697fedba981fdcce600.jpg

Avviso

Un’altra volta non riesco più a commentare, però sono un pò stufa di questa storia, qui si può commentare solo dopo la mezzanotte senza problemi, però a quell’ora, sinceramente, vorrei già essere tra le braccia di Morfeo.

 

Questa piattaforma è da prima di Natale che sta funzionando a singhiozzo,  credevo fosse per l’immenso numero di internauti, visto il periodo festivo, ma invece credo proprio che sia un problema  di MyBlog, perchè sulle altre piattaforme si commenta normalmente , senza problemi.

 

Almeno, ci dicessero qualcosa così, uno si mette l’anima in pace e sta tranquilla.

 

Ciao a Tutti !

Gabriella
62957ebe6f4715c2eded2b437c89b0ee.gif

Non voglio essere incatenata

59e85fba4d7f53587bdddc4e496295a0.jpg

Avviso tutti che non voglio essere coinvolta

 in questo gioco già ho declinato un invito,

forse con poca gentilezza, mi dispiace.

  Amo la libertà mia e rispetto quella degli altri

 quindi non oserei mai incatenare

 altre persone a questo gioco

che a me personalmente non piace.

Grazie   Gabry

Per il Sig. Giancarlo Galli

Io  rispetto la dignità degli altri e lei che non ha rispettato la mia, il mio blog non è una CHAT se lei ha da dire qualcosa a qualcuno è pregato di segnare il commento sul blog della persona a cui deve dire qualcosa non sul mio.

Questo è uno dei tanti commenti del Sig. Giancarlo Galli

Avendo constatato che senti la “Gabry”. e avendomi ella impedito di rispondere a quel messaggio infame di xxxxx (ho cancellato il nome perchè sono educata non come lei che lascia questi commenti sul blog di altre persone)
Falle sapere un mio consiglio.
Raccomandale di rispettare SEMPRE la Dignità degli altri!
Normalmente avviene che non avendo Riconosciuto la Dignità distinta del Padre, NON la si possa Onorare, ripeto LA Dignità e il padre.

Grazie Giancarlo.

Scritto da : Giancarlo Galli | giovedì, 06 settembre 2007

 

         .-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.-.

Ma stiamo scherzando   a me sembra di essere ritornata all’asilo !!!!! ???? ….

ma come si fa a lasciare 30 dico  TRENTA  commenti con su scritto :

è un imbroglio… è  un blog taroccato …. ci vuole un protocollo …… vergogna non ti vuoi confrontare ……   perchè non riesco più a lasciare commenti…..

Poi Lei viene a dire a me che devo vergognarmi perchè non accetto il confronto.

Io accetto il confronto ma  sinceramente non con una persona come lei.

Mi dispiace ma è così che la penso.

Quindi si dimentichi di me e del mio blog  per cortesia

——————————————————-

Ho capito che lei è un TROLL

bd86f773eed5760cb0f3bd7e510d23b4.gif

 

 

Comunque questi sono tutti i suoi indirizzi IP disabilitati al momento

 

87.21.3.239
79.1.149.178
87.0.47.187
79.1.211.10
87.14.15.186
82.58.102.96
87.0.160.195
82.54.147.220
87.2.143.22
82.54.145.191
87.2.166.117
82.56.73.67
82.54.147.68

87.2.143.22

87.17.16.56

87.2.143.55

82.58.102.94

87.14.148.128

87.2.210.198

87.0.63.152

87.2.166.184

 

 

 

Rapporti a distanza

a4b10a2d75f5124090a66b54df9fc232.jpg

Una manager in carriera, da alcuni giorni si trovava a Parigi per motivi di lavoro.

 

Un giorno riceve una lettera dal suo fidanzato, che vive in Italia, nella quale c’era scritto:

 


“Cara Giulia,

non sopporto più questa situazione, e ho deciso di interrompere la nostra relazione.

La distanza che ci separa è troppo grande.

Devo ammettere che ti sono stato infedele molte volte da quando te ne sei andata, e tu non meriti questo.

Mi dispiace.
Per favore, mi potresti restituire la foto che ti ho mandato?
Con simpatia.

Luigi”


La donna, molto ferita, chiese a tutte le sue colleghe di lavoro che le regalassero le foto dei loro fidanzati, amici, zii, cugini, fratelli, ecc…

Insieme alla foto di Luigi, mise in una busta anche tutte quelle regalatele dalle amiche, circa 57 foto in tutto.

 E una nota che diceva:

“Luigi, perdonami, non riesco a ricordarmi chi “kakkio ” sei!

Cerca la tua foto nel pacchetto e restituiscimi il resto!”

(storiella  carina trovata nel Web)

” SUPERSTIZIONE “

b73855d6ac32841071847885e2da8330.jpg

 

Ebbene si oggi è un bellissimo

Venerdì  17 !

 

Credete nella superstizione?

Con il termine superstizione si indicano credenze di natura imprevedibile che possono influire sulla mente e sulla condotta di vita delle persone che le fanno proprie.

Io da buona Napoletana ( anche se non lo sono  proprio al 100%) anche se non voglio ammettere che ci credo evito comunque di:

– passare sotto le scale

– essere in tredici a tavola

– rompere uno specchio

– far cadere del sale

– rovesciare dell’olio.

– ecc… ecc… ecc…

e quindi mi faccio un pò condizionare da queste credenze popolari e faccio i vari scongiuri del caso come:

7fd5a6f070cb6f98c3375cb4cd4446a5.jpg

– faccio le corna con la mano un segno scaramantico nel desiderio di evitare guai

 

– un bel cornetto di corallo come portachiavib1d67f9d3a4fcd48800f8f042307a2dd.jpg

 

– un ferro di cavallo sulla porta 

– oppure tocco oggetti di ferro.

 

E voi ? ……..

       

” ANIMALI IN ESTINZIONE “

f2a36eab6b8078a25be8a2b3dd6fe2cb.jpg

Ogni anno molte specie animali vanno in estinzione .

Ultima notizia il “delfino bianco”

del fiume Yangtze in Cina si è estinto.

Non mi và nemmeno di commentare la notizia;

perchè ormai, tutto il pianeta,

è diventato un malato cronico.

Però …….

……una domanda  a questo punto

mi sorge spontanea:

– Perchè la zanzara non và in estinzione ???

……………………………

1d31f6f15705b7d0cdbb14e5aaf5cd99.gif

148f569cef229b20686489a01b3156f8.jpg

 

” INTOLLERANZA “

e898349c35cc1eac3c12fffe268dccef.jpgIeri mattina in Chiesa mi è capitato di assistere ad una scena che non mi è piaciuta affatto, la racconto in poche righe.

Festa dell’Assunzione Chiesa gremita, molti bambini, come si sà i bimbi in Chiesa non stanno tranquilli e fermi, una signora ad un tratto dice ad un bimbo :

– ” Non sai che in Chiesa si sta zitti e fermi? “c6d9f603227952cdfac99222440f74b0.jpg

Quattro cose non mi sono piaciute:              

– il tono con cui è stata detta la frase, 

– il fatto che è stata rivolta ad un bimbo di colore,

– che tutti  i bimbi disturbavano  ed erano sia bianchi che di colore,

– il luogo, una Chiesa che dovrebbe essere il posto che accomuna tutte le persone.

 

Sono intervenuta  ed ho detto alla signora che prima di tutto non era solo quel bimbo  che stava disturbando ma tutti,  poi che  c’era modo e modo di dire le cose, specialmente ad un bambino e specialmente in Chiesa.

Allora con un sorriso ho accennato al bambino di fare silenzio mettendo semplicemente il dito indice tra la bocca ed il naso.

03296bb9e61ede7430266739ae55f2c0.jpg

 

Poi mi è venuta in mente una bellissima canzone di molti anni fà di Don Marino Barreto il cui titolo  era se non sbaglio “Angeli negri” e le parole più o meno dovevano essere queste:

Pittore ti voglio parlare

 mentre dipingi un’altare,

non sono che un povero negro,

ma nel Signore io credo.

Pur se la Vergine è bianca

 fammi un angelo negro,

tutti i bimbi vanno in cielo

 anche se son solo negri.

Se tu dipingi con amor

 perchè disprezzi il mio colore?

Se vede i bimbi negri

  Dio sorride loro.

.-.-.-.-.-.-.-.-.

Perchè c’è ancora tanta intolleranza?

Perchè non vogliamo capire che le persone sono tali, per quello che sono dentro e non per come le vediamo fisicamente.

Siano essi gialli rossi neri bianchi mulatti … se  una persona  è buona d’animo che importanza ha tutto il resto?