8 Marzo

do7 copia.jpg

Quest’anno non festeggerò perché la donna andrebbe rispettata e considerata tutti i giorni e non festeggiata solo in questo giorno .

Questa celebrazione dovrebbe rappresentare una giornata in cui dibattere dei problemi che affliggono ancora le donne come : Violenze, Discriminazioni nella vita sociale e sul lavoro e quant’altro, e non un evento commerciale e consumistico.

Quindi auguro, con tutto il cuore, a tutte le Donne di ottenere sempre maggiore considerazione fino ad integrarsi completamente e positivamente nella vita mondiale e continuare a dare il loro importante contributo, senza perdere assolutamente la loro preziosa femminilità, alla Società presente e futura !

d9 copia.jpg

8 Marzoultima modifica: 2009-03-07T08:27:00+01:00da belella1
Reposta per primo quest’articolo

58 pensieri su “8 Marzo

  1. Ieri, oggi, domani, ricordiamo
    questo giorno:

    l ‘8 marzo tutto l’anno
    e per sempre.

    Auguri
    per ogni sorriso che ti farà star bene,
    per ogni sogno che vorrai realizzare,
    per ogni bacio che ti scalderà il cuore.
    Auguri
    per ogni momento speciale.

    Auguri da Giuseppe.

  2. Buona giornata donna Gabry 🙂

    …si ho sostituito allo schizzo preparatorio, il lavoro finito…

  3. Ciao carissima gabriella. Grazie per gli auguri fatti a noi, sei dolcissima.
    E’ vero che le donne dovrebbero’ essere considerate tutti i giorni dell’anno e per fortuna mio marito lo fa con me, ma come mi sono resa conto attorno a me non vedo tanta gente amarsi come noi ci amiamo e molti ce l’hanno detto che siamo una coppia unica che si tiene ancora per mano, che ci diamo un bacio o un abbraccio.
    Credo che tutte le donne hanno bisogno d’amore, d’affetto e piu’ considerazione, sopratutto quelle che portano dei figli al mondo.
    Un abbraccio e buon sabato in attesa del 8 Marzo.

  4. sono tornataaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
    funziona niinnell
    poi ripasso per commentarti..
    dai un occhiata a casetta ihihhihih
    tvb

  5. Grazie ,cara Gabriella, degli auguri che esprimi in nome di tutte le donne del mondo,di cui ultimamente mi sono occupata,ricostruendo il percorso storico della loro emancipazione dall’Unità d’Italia fino alla Costituzione .Sarà presto pubblicato. Intanto a te un fine settimana da favola ! Corinina

  6. Ciao! evviva, sì, ce l’hai fatta, il commento rimane! Anch’io ogni tanto non riesco a lasciare i commenti, è fastidioso, magari scrivo papiri poi cancella tutto e non ho voglia di riscrivere così rimangono due righe tristi…
    Grazie per gli auguri, felicisima festa della donna e buon fine settimana

  7. Ciao! evviva, sì, ce l’hai fatta, il commento rimane! Anch’io ogni tanto non riesco a lasciare i commenti, è fastidioso, magari scrivo papiri poi cancella tutto e non ho voglia di riscrivere così rimangono due righe tristi…
    Grazie per gli auguri, felicisima festa della donna e buon fine settimana

  8. Ciao Gabry, grazie per gli auguri … sarò sincera mai ho festeggiato questa festa … e scongiuro ogni anno di non ricevere le mimose …. non sò perchè sono così …. non mi sò dare risposta … per me essere donna è una festa ogni giorno …
    oggi il mio umore è decisamente meglio, e sono sicura che il merito sia da imputare ad un meraviglioso sole che finalmente è maestro in questo cielo ..
    Buon Week

  9. Ciao Gabry, sto per andare a spasso..però ti voglio dire che le tue parole mi colpiscono e non hanno bisogno di commenti.
    Ti abbraccio ed a presto.

  10. Cara Gabry,solo ora passo per il tuo blog e leggo il tuo post.
    Stamani,risponderti via mail mi ha distratta.
    Anch’io sono d’accordo con te,pensa che quando mi danno gli auguri spesso rispondo con sarcasmo “pecchè è ‘o nommo mio?”
    In quanto alla considerazione e alla discriminazione…ahi ahi…quanto ci sarebbe da dire (e da fare)!
    Grazie per il tuo augurio,abbracci.

  11. Ciao cara Gabry. Ma hai visto che bella sorpresa. Io veramente non sapevo nulla di quel post e quando ho letto il tuo commento non capivo cosa stava succedendo perche’ io ho scritto un post e ho messo come orario di publicazione il 00:00, dunque pensavo che si era postato prima quello che io avevo scritto. Grazie delle bellissime parole e hai ragione lui e’ un angelo e come ti avevo detto oggi e’ un uomo come raramente trovi.
    Un abbraccio e una dolce serata.

  12. Mattino freddo,
    sassi sparsi,
    pietre lanciate,
    anime sofferenti,
    solo il profumo
    del caffè
    intenso
    rende giustizia
    a questo giorno…
    e siamo insieme
    come tribù
    dimezziamo il
    pane
    imboccandoci
    come bimbi
    incapaci
    e soli…
    sorride il giorno
    anche al dolore
    tenera amica
    ci rincorriamo
    troppo dolore
    ci accomuna
    si alza il sipario
    la vita..scorre

    Rirì

    Buondì mia cara amica.

  13. ciao gabriella… sono stata senza connessione per un paio di giorni e mi sentivo persa…. però ho approfittato per fare alcune cose che aspettavano da un po’
    sono d’accordo con te sulla “festa” della donna, difatti il mio pensiero lo trovi su un post del 2007 che ho rispolverato…
    ciao e felice domenica

  14. Cara Gabry, grazie di cuore per il tuo passaggio e gli auguri…
    Lascio anche a te la mia riflessione riguardo la condanna di questa società violenta e maschilista!
    E’ importante il recupero del femminile, che non significa femminismo, che a me sa di una competizione col maschilismo…
    Il maschilismo per la natura stessa del maschio porta alla competizione,
    e alla violenza per raggiungere la supremazia… Il femminile proprio per la natura delle femmine, che anche solo per partorire e per prendersi cura della prole, hanno bisogno di aiuto, porta a cooperazione e mutuo soccorso…
    Vorrei augurare di valorizzare quella parte femminile che c’è in ciascuno di noi… e di riequilibrare quella parte maschile che per storia e cultura detiene ora la parte preponderante di ciascuno di noi…
    Auguri a tutti…
    A te Donna con la maiuscola… un abbraccio grande…
    Fly

  15. Ciao Gabry, auguri per la tua festa cioè quella delle donne. Molto bello quello che dici, che le donne conquistino sempre maggiore considerazione senza perdere la loro femminilità.
    Ciao, buona domenica e buona setttimana.

  16. voglio i migliori auguri per questo giorno dedicato a te donna moltosenplicemente passa una buona domenica.

  17. Buongiorno,Gabry,
    arrivato bigliettino?
    Buona Domenica e buon 8 marzo,9 marzo, 10 marzo,11 marzo……. 😉

  18. Condivido ogni parola. Anche io non festeggio l’8 marzo… personalmente, penso che per una donna non c’è niente da festeggiare in più o in meno rispetto a tutti gli altri giorni dell’anno, anche se poi rispetto chi la pensa diversamente da me.

    Un bacione grande, buona domenica
    Laura

  19. volevo inviarti tramite mail il ppt che ho fatto per la giornata, ma non riesco a rtovare il tuo indirizzo. Se me lo mandi te lo invio (a.gengaro@virgilio.it). Un abbraccio, Anna

  20. CIAO GABRY è BELLISSIMO QUESTO POST DELL’OTTO MARZO ……
    è INUTILE DIRTI CHE LO SFONDO è MERAVIGLIOSO ….C’è DA PERDERCISI ……

    BUONA SERATA
    UN BACIONE A VOI DONNE E TANTE COCCOLE AL BRANCO 🙂
    KICCA

  21. ciao Gabry! Buona festa della donna, chissà che venga un anno in cui sarà festa tutto l’anno! 😀

  22. Ciao, ho visto il tuo blog sui primi 10°della pagina di VIRGILIO e mi sn entrato spinto + ke altro dalla curiosità, e ho letto quello ke hai scritto x l’otto marzo e dv dire ke e proprio bello. Io la penso cm te, espero ke un giorno (nn troppo lontano) le donne nn siano + considerate degli oggetti, e nn siano piu costrette a subire abusi o violenze, spero ke un giorno nn dovranno + essere messe in secondo grado, ma stare al primo posto vicino all’uomo dv e giusto ke stiano. Ti auguro una buona domenika sera e spero di poterti scrivere presto un altro commento.

    PS: io nn ho blog, ho sl la mail, xcio se ti va o mi risp via mail oppure mi lasci un msg nel tuo blog.

  23. Buon giorno cara Gabry, qui è nuvoloso con nebbia però ieri è stata una splendida giornata .
    e poi mi sono ripreso un forte raffreddore.
    fiore

    ps: mannaggia! ieri sul blog hanno fatto gli auguri anche per me… 🙂

  24. Bonjour,Gabrielle!
    Eh no,oggi niente sole!
    Vabbè,qualche volta,anche le giornate grigie possono avere il loro fascino…
    Speriamo!

  25. cmq… neanche io ho festeggiato l’8 marzo… giornata nera per me!!! Ma niente a che vedere con la festa delle donne…
    Ti abbraccio

  26. ciao gabry…anche qui è primavera!!

    …un pò in ritardo sul tema: l’8 marzo è un giorno di memoria, non di festa…ma il consumismo….

  27. Ciao carissima. Qui si intravede un po’ di sole ma e’ cosi timido che si ritira subito. Pero i gradi sono saliti e i segni della promavera si fanno sentire. Un abbrccio e una bellissima giornata. Che emozione risentirti ieri sera.

  28. come avrai potuto verificare da sola … sei in pole position per una figura nella fiction essendo stata preceduta sul filo di lana … ma ce la farai lo stesso !!!! non dipende da noi ma … dalla velocità di accettazione … buona settimanaaaaaaaaaaaaa smackkkkkkkkkkkkkkkkkk

  29. le poesie sono come specchi dei nostri cuori, parlano di noi dei nostri pensieri dei nostri dolori. La poesia non l’avevo scritta io ma era proprio come io la penso come io la vivo giorno e notte. Domani e’ il grande giorno, incrocia le dita per noi. Un bacione e una dolce buonanotte anche se e’ ancora presto. Ho sentito tamy, sembrava allegra se vuoi ti lascio la sua email. Un abbraccio enorme cara amica.

  30. Ciao gabriella,
    come stai? Io sono finito al pronto soccorso per via dell’insulina ma adesso sto meglio! Spero di sentirti presto: ho perso il tuo numero di tel altrimenti ti avrei chiamato!
    Un grosso bacio a te e alla mamma!
    tuo don luciano

  31. E’ proprio della femminilità che sembra che le donne intendano sbarazzarsene al più presto quando ritengo che sia una fondamentale distinzione. Non si può dire lo stesso della tanto agognata mascolinità scambiata con il potere. Quella della condizione della donna è diventata una questione sociale. Certamente importante e mai se ne parlerà abbastanza soprattutto se si prendono in considerazione luoghi e ambienti nei quali la sua condizione d’inferiorità è la norma. Qualcosa cambia laddove la stima nei confronti delle donne è giusta. Anche lì dove sarebbe possibile essere donna e femminile pare che qualcuno l’abbia dimenticato. Eh si, si è dimenticato che noi, uomini, in una donna vogliamo vedere ancor prima della bellezza, la femminilità, che nulla ha da spartire con la bellezza. Si deve ammettere che si è prevaricato finanche il pensiero tant’è che sono in molte, compreso te Gabry, a non considerare bene il giorno della donna. Quello femminile è un mondo che noi non riusciremo mai a comprendere sino in fondo, ma delle donne non potremo mai farne a meno. Stiamo bene e ci completiamo solo quando stiamo con una donna. Ora non voglio dire che non riusciamo a starcene soli apprezzando il tempo trascorso con noi stessi, ma in noi scatta un meccaniso che, davanti alla donna giusta, mette in mostra di noi il lato a volte migliore. Le donne dovrebbero sapere che il potere non è a discapito dell’essere donna con tutto ciò che comporta. Si può continuare ad essere donna gestendo il potere.
    Una dolcissima notte Gabry.
    Ti abbraccio.

  32. …nel senso che è stato comunque strumentalizzato divenendo un giorno teso al consumismo più che alla celebrazione dell’essere donna nel contesto della sua emancipazione. Nello stesso senso una buona parte delle donne ha prevaricato il senso dell’emancipazione trasformandolo in un mezzo comunemente accettato per sortire effetti miranti all’acquisizione del potere senza merito. Difatti penso che in un ambiente di lavoro credo sia giusto offrire le medesime possibilità ad ambedue i sessi, solo che ora le donne, non tutte, hanno approfittato del momento per realizzare i loro possibili sogni non già basandosi sul valore personale quanto sulla scorta del passato sottomesso all’uomo. Ribadisco che sono a conoscenza che ci sono determinati ambienti nei quali la donna è tenuta in soggezione rispetto all’uomo solo per il fatto di essere donna ma non è dappertutto così. Insomma io tratterei, e lo faccio, la donna esattamente come un uomo, nel senso che non mi pongo il problema se non di scorgere le sue qualità ponendola in una posizione tale da impiegare queste qualità al meglio, e se queste qualità non ci fossero non la utilizzerei esattamente come farei con un uomo solo che le donne, alcune donne e movimenti femminili, esigono un trattamento non basato sulle qualità per diritto. Su questo non sono daccordo in quanto una posizione o carica devi comunque meritarla per ottenerla. Ora non voglio commentare quest’ultima affermazione sulla base della vita reale perché la conosco bene…però se dobbiamo porre il discorso sul piano teorico…confermo!
    Un bacione.

  33. don ha telefonato anche a me,l’ho sentito molto bene,sono contenta!
    mi dispiace invece che anche a te,e non solo a me,questo tempo dia fastidio.siamo meteoropatiche!

I commenti sono chiusi.