” IL CANE “

 

                                                         

41033be9698277016dc77b56d80bf557.jpg

                                        

 

Non si cura di chiedervi se avete ragione o torto.

Non si preoccupa affatto se voi avete fortuna o no,

se siete ricco o povero,

ignorante o istruito.

Siete suo compagno e ciò gli basta.

Egli sarà accanto a  voi per confortarvi,

proteggervi e dare per voi se occorre la sua vita.

Egli vi sarà fedele nella fortuna come nella miseria….

….. è un cane.

 

HUSKY SAHARIANI?

… a proposito di cani ecco cosa volevo raccontarVi…..

In questi giorni di caldo torrido cerchi di stare tappato in casa, diciamocelo pure in mutande, con porte e finestre chiuse per cercare di far entrare quanto meno caldo possibile; accendi tutti i ventilatori in tuo possesso, tanto che sembra di essere nella galleria del vento, ma il risultato non cambia di molto in quanto si muove solo aria  già calda.

Comunque sicuramente qualche grado in meno che fuori  e quindi per coscienza  fai entrare in casa anche i cani, visto che poi sono degli Husky cani dei paesi nordici  a maggior ragione.

Ma il mio stupore è stato nell’osservare il loro comportamento in questa situazione cioè, dopo circa mezzora mi hanno fatto capire che volevano uscire fuori in giardino, tra me e me ho pensato forse devono fare i loro bisognini e poi rientrano, quindi le ho accompagnate con lo sguardo in modo da essere pronta al loro ritorno per riaprire la porta, ma invece di rientrare si sono distese sulla ghiaia bollente a prendere il sole tranquille, io in casa che sudavo e morivo dal caldo e loro tranquille distese al sole!

Ma che sono Husky o cani del deserto del Sahara?  

Sono impazzite ?

Sapevo che sono dei cani sportivi ma che facessero anche la sauna proprio non ne avevo idea.

…  oh …  c’è sempre da imparare

 

 

Considerazioni personali

Vorrei poter far vedere questo comportamento dei miei cani a tutte le persone che mi incontrano quando le porto al parco, e  sistematicamente  mi  dicono:  povere bestie sa come soffrono con questo caldo, questi sono cani che devono stare solo sulla neve.

A mente fredda posso solo pensare che ormai questi cani sono allevati in Italia già da diversi anni quindi di nordico hanno solo il nome della razza ,  ma si sono adattati  completamente al nostro clima.                 

6a768c46afa76501146f934eee7c032f.jpg

7f1aee06497b03a3799cea36cacb613f.jpg

                    

                       

 

 

Ecco gli Husky Sahariani !

 

 

” DICK “

281d83f5f44513b9dbcc9fd6678c7b0f.jpg                                                        

Tengo ‘nu cane ch’è fenomenale,                        

se chiama “Dick”, ‘o voglio bbene assaie.           

Si perdere l’avesse? Nun sia maie!                    

Per me sarebbe un lutto nazionale.                   

Ll’aggio cresciuto comm’a ‘nu guaglione,             

cu zucchero,biscotte e papparelle;                   

ll’aggio tirato su cu ‘e mmullechelle                   

e ll’aggio dato buona educazione .                      

Gnorsì’, mo è gruosso. E’ quase giuvinotto .       

Capisce tutto… lle manca ‘a parola .                  

E’ cane ‘e razza, tene bbona scola,                   

è lupo alsaziano,è poliziotto.                           

Chello ca mo ve conto è molto bello.                 

In casa ha stabilito ‘a gerarchia.                     

Vo’ bbene ‘a mammà ch’è ‘a signora mia            

e a figliemo isso ‘o tratta da fratello.              

‘E me se penza ca  lle songo ‘o pate:                 

Si ‘o guardo dinto a ll’uocchie mme capisce,     

appizza ‘e rrecchie, corre, m’ubbidisce,           

e pe’ fa’ e pressa torna senza fiato.                 

Ogn’anno, ‘int’a ll’estate, va in amore,               

s’appecundrisce e mette ‘o musso sotto.           

St’anno s’è nnammurato ‘e na bassotta            

Ca nun ne vo’ sapè: nun è in calore.                   

Povero Dick, soffre ‘e che manera  !               

Porta pur’isso mpietto stu dolore :                  

è cane, si… ma tene pure ‘o core                       

e ‘o sango dinto ‘e vvene … vo’  ‘a mugliera…  

poesia di:

Antonio De Curtis in arte Totò