Rapporti a distanza

a4b10a2d75f5124090a66b54df9fc232.jpg

Una manager in carriera, da alcuni giorni si trovava a Parigi per motivi di lavoro.

 

Un giorno riceve una lettera dal suo fidanzato, che vive in Italia, nella quale c’era scritto:

 


“Cara Giulia,

non sopporto più questa situazione, e ho deciso di interrompere la nostra relazione.

La distanza che ci separa è troppo grande.

Devo ammettere che ti sono stato infedele molte volte da quando te ne sei andata, e tu non meriti questo.

Mi dispiace.
Per favore, mi potresti restituire la foto che ti ho mandato?
Con simpatia.

Luigi”


La donna, molto ferita, chiese a tutte le sue colleghe di lavoro che le regalassero le foto dei loro fidanzati, amici, zii, cugini, fratelli, ecc…

Insieme alla foto di Luigi, mise in una busta anche tutte quelle regalatele dalle amiche, circa 57 foto in tutto.

 E una nota che diceva:

“Luigi, perdonami, non riesco a ricordarmi chi “kakkio ” sei!

Cerca la tua foto nel pacchetto e restituiscimi il resto!”

(storiella  carina trovata nel Web)

” VACANZA ALTERNATIVA ? …”

Carissimi amici “blogger(s)” non so se si deve mettere anche la “S  … ma si mettiamocela  come diceva Totò, meglio abbondare, tanto è gratis; da poco ho inaugurato il Blog  Il mio “Piccolo branco” con alcune poesie, forse belle, ma diciamocelo pure un pò tristi, melense e anche  un pò pallose…  Ok assodato questo per il momento voltiamo pagina e parliamo dell’argomento del momento …  no non voglio parlarVi di Pensioni anche perchè non è l’argomento del momento è ormai da anni che se ne parla e non si vede mai la fine… ma ora non pensiamoci perchè l’argomento è la Vacanza.

Tutti in questi giorni non fanno altro che parlare di dove andranno in Vacanza:  al mare in collina in montagna in campagna con l’ auto col treno in aereo e via dicendo, beh!  io sono alcuni anni che per problemi di “FF” (familiari e finanziari) non vado in Vacanza, ma quest’anno ho deciso anche io ci andrò ma si … una bella botta di vita e via andare…   ma dove?….

Siccome sono una tipa che si stressa facilmente specialmente se:

i  treni  sono in ritardo, le autostrade  sono intasate, i posteggi stracolmi, le spiagge impraticabili, devi fare la fila per qualsiasi cosa, ecc..  ecc…

Io in vacanza voglio stare tranquilla e rilassata, quindi ho deciso di andare su di un “Atollo”  dove una volta arrivati non devi usare l’auto; tutto servito e riverito; il mare e la spiaggia sono li a tua disposizione per diversi Km/quadrati …… insomma una vacanza rilassante.

Ho raccolto alcuni depliants e guardato in rete quando finalmente ho trovato un bellissimo … come si dice… a si… ” LAST MINUTE “ che faceva proprio al caso mio, economico e in un luogo semisconosciuto  al resto del mondo…. Però… (e ti pareva  che non c’era un però……)     Mancava solo una cosa….

OK!  ….. Adesso che ho anche quella cosa posso andare……..

Esco fuori nel mio giardino , dove ho sistemato la piccola piscina (come dice mia madre che ha 87 anni la “Vasca” ) sotto l’albero di noci, mi tuffo… pardon …. mi siedo  nell’acqua chiudo gli occhi ed immagino di essere su quel famoso “Atollo” sotto una bellissima palma da cocco……insieme ai miei adorati cani.

a proposito di cani…. Si ma ve la racconterò la prossima volta.

Buone vacanze a tutti!!! …………

PS:Ho usato il correttore automatico se ci sono degli errori prendetevela con lui.